Torta Nuziale/2002
Materiali vari
cm. 47x52
I valori che oggi legano due persone nel matrimonio si 
pongono diversamente rispetto agli integralismi del passato. 
Verginità, monogamia e fedeltà non sono più i requisiti 
necessari per la validità di un rapporto matrimoniale. 
Quest’opera azzera ogni valore tradizionale avvalendosi di 
una figura ideale, l’angelo, archetipo senza identità sessuale 
che adesso si ritrova in piena gravidanza. Si aggiunga il 
fatto che sulla torta nuziale, al posto dei due sposini, vi 
è l’angelo da solo. L’artista ha evidenziato alcune cose: da 
una parte le future possibilità della genetica; dall’altra 
come il matrimonio, prima ancora che una scelta di 
condivisione, sia un percorso di consapevolezza individuale. 
Ma si conferma anche un omaggio alla maternità, ricordando 
come le giovani ragazze tendono ormai a sposarsi quando 
accade loro di rimanere incinta, superando così ogni vecchio 
e inutile pregiudizio.