La Madonna delle Grazie/2004
Collage su cartone 
cm. 21x28
La serie dei santiniche coprono alcune ragazze nude, 
fu suggerita all’artista da un’immagine in un ufficio pubblico 
dove era appeso un calendario con immagini erotiche a 
pochi centimetri dal crocifisso murale. Queste vicinanze 
in apparenza blasfeme, se contestualizzate sul piano dei 
cambiamenti sociali (dagli anni Sessanta in poi) diventano 
perfette integrazioni di senso con cui leggere lo status 
dei costumi odierni. Nell’opera “La Madonna delle Grazie” 
vi è una commistione di senso tra le grazie che la Madonna 
concede e la figura delle “Tre Grazie” (figlie di Zeus che 
incarnano la bellezza ideale).